Qualcosa è cambiato

Qualcosa è cambiato

Poche righe.
Una mail.
Un nodo che si scioglie.
E’ simile a un magone, ma non c’è tristezza.
Due lacrimoni.
Solo due.
Hanno il gusto della malinconia.
Ma una malinconia dolce, che scalda.
Che ti dice piano che non è stato tutto sbagliato.
Il cerchio è chiuso.
E io sorrido.
Buon Natale.
A chi vuole.

– ‘ Ah quindi se finisce il mondo il 21, lo facciamo lo stesso l’albero?’
   Madre 21.12.12

Tags:
No Comments

Post A Comment